Alimentazione e tumori - fake news e prove scientifiche. - 360 Gradi Eventi
15772
post-template-default,single,single-post,postid-15772,single-format-standard,cookies-not-set,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-16.8,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,qode_advanced_footer_responsive_1000,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.5.2,vc_responsive

Alimentazione e tumori – fake news e prove scientifiche.

Secondo gli ultimi studi, ben il 30% dei casi di cancro è riconducibile all’alimentazione. E’ stimato che attraverso una dieta sana ed equilibrata si possa ridurre del 16% il rischio di insorgenza dei tumori, una ulteriore arma dunque che abbiamo a  nostra disposizione.

E’ particolarmente importante quindi riuscire a fornire notizie attendibili su questo tema, anche perchè una delle parole più cliccate nelle ricerche sul web è proprio “tumore” e molte delle ricerche effettuate su internet riguardano i ‘superfood’ e le loro capacità anti tumorali: limone, curcuma, zenzero, caffè, cannabis , artemisia ecc..

Sebbene spesso sul web siano riportante news su improbabili capacità anti tumorali di questo o quell’ alimento di questo o quella pianta officinale,. la ricerca evidenzia in modo chiaro che non esistono cibi in grado di proteggere in maniera assoluta dal tumore, e che soprattutto in un paziente oncologico occorre fare molta attenzione con le interferenze che alcuni cibi/superfood possono avere con la patologia in atto.

Sebbene Il dottor Google sia sempre disponibile ad ogni ora del giorno e della notte e sia ricco di informazioni, e i social siano velocissimi nella veicolazione del messaggio e meno costosi di una consultazione medica specialistica, occorre discernere e fare molta attenzione. La rete è un potentissimo strumento di informazione ma è indispensabile, ed è la sfida della nostra società scientifica, formare e diffondere conoscenze corrette affinché il web da elemento positivo di apertura e di progresso non sia, in alcune circostanze, megafono di fake news prive di basi scientifiche. Informazione e medicina sono dopotutto due facce della stessa medaglia, con un obiettivo comune: l’interesse dei pazienti. Non si può sconfinare in una comunicazione superficiale e leggera in quanto l’informazione così come la medicina si occupa della vita delle persone. (A scattare questa fotografia sul complesso rapporto tra informazione, internet e cancro è l’Associazione Italiana di Oncologia Medica (AIOM). In occasione del suo XX Congresso nazionale).

Che linee guida occorre quindi seguire per una corretta alimentazione con funzione preventiva contro i tumori, per un giusto stile di vita e per mantenersi in salute più a lungo?

Una tavola rotonda al 3° Convegno di Oncologia Integrata di Modena intende proprio dare risposta a questa e a molte altre domande. Un incontro che vedrà sul palco del Forum Monzani di Modena alcuni medici-ricercatori autorevoli in materia, per un confronto aperto e soprattutto supportato da basi scientifiche,

Ore 16:20 – Dott. Bellingeri, Dott. Speciani L. (Dieta GIFT),  Dott. Riefoli (Veganic), Dott. Cocca (Digiuno-Terapia e Crudismo-Raw Food) – Tavola rotonda con diversi stili alimentari e il loro impatto oncologico: fake news e prove scientifiche.

 

 

Dott. Luca Speciani. Medico chirurgo e dottore in Scienze Agrarie con master internazionale in “Nutrizione e dietetica”, è presidente dell’AMPAS , associazione medici per un’alimentazione di segnale, tecnico della FIDAL (federazione di atletica leggera), e della FITRI (Federazione Italiana Triathlon), responsabile medico nutrizionale  della nazionale italiana di Ultramaratona.

 

 

Dott. Paolo Bellingeri. Dirigente medico Cure Palliative e Medicina Complementare c/o Ospedale e Comprensorio di Merano Azienda Sanitaria dell’Alto Adige, Merano. Medico chirurgo, con perfezionamento in Nutrizione, Cure Palliative, Patologia Clinica, Idrologia. Si occupa di alimentazione nel paziente oncologico. Docente dell’Associazione “CiboèSalute”, espressione in Italia del Metodo Kousmine, dal 2012 è membro del Comitato Scientifico “Follow up Stili di Vita e Nutrizione” della Rete Oncologica del Piemonte.  Autore di numerosi libri sull’alimentazione

 

 

Dott. Michele Riefoli. Laureato in Scienze Motorie,  Chinesiologo, Nutrizionista Veganic, insegnante di Eco-Yoga, Educazione Posturale e Strategie Antistress. Laureando in Scienze della Nutrizione Umana.

 

 

 

 

Dott. Giuseppe Cocca. Medico chirurgo, diplomato in Agopuntura e Omeopatia, esperto in Digiuno Terapia e Crudismo-Raw Food, nel 2001 elabora laDieta Sequenziale.

 

 

3° Convegno di Oncologia Integrata ,  Forum Monzani – Modena,   3 Marzo 2019 dal titolo: Genetica  e Medicina Integrata in Oncologia e Psiconcologia: come utilizzare la mappa del nostro DNA per traguardi di prevenzione e salute.

Anche quest’anno l’iniziativa avrà la direzione scientifica del Prof. Beniamino Palmieri dell’Università di Modena.

Programma

Iscrizioni

Per accreditamenti stampa o per richiedere la cartella stampa scrivere a: ufficiostampa@360gradieventi.info

—————————

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA:

360GradiEventi srls     

Claudia Boni 338/6250217     

Manuela Bottazzi 348/5210031  

e-mail:  info@360gradieventi.info

 

SEGRETERIA SCIENTIFICA:

Prof. Roncati, Dr. Giordani, Dr.ssa Maria Vadalà (Unimore)

tel. 059/4222483 –  e-mail: maria.vadala@unimore.it

No Comments

Post A Comment