L'estetica affiancata alle cure oncologiche - 360 Gradi Eventi
1378
post-template-default,single,single-post,postid-1378,single-format-standard,cookies-not-set,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-16.8,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,qode_advanced_footer_responsive_1000,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.5.2,vc_responsive

L’estetica affiancata alle cure oncologiche


Il grande cambiamento, fisico e psicologico, che i malati di cancro si trovano ad affrontare ha un grande impatto sul loro stile di vita che spesso si ripercuotono sull’autostima e sulla qualità della vita  relazionale del paziente.

E’ fondamentale quindi che il paziente oncologico, venga trattato anche dal punto di vista estetico, sempre nel pieno rispetto delle terapie in atto e in base alle sue condizioni complessive di salute .

Diventa quindi indispensabile che gli operatori estetici siano formati per conoscere meglio i protocolli che possono utilizzare, le terapie, gli effetti collaterali e le interazioni.

Da tutti questi presupposti nasce il Congresso di Oncoestetica di Modena, 28 Ottobre 2018 per sensibilizzare e portare maggiori competenze alle  estetiste a sostegno dei malati oncologici . Il Congresso si rivolge anche ai medici e caregivers professionali che hanno a cuore la piena reintegrazione sociale e di immagine dei soggetti affetti da tumore, infermieri,  parrucchieri, malati oncologici

 

Claudia Boni – Ufficio Stampa 360GradiEventi

No Comments

Post A Comment