L’omeopatia in oncologia. Accompagnamento e cura del malato oncologico

Dario Spinedi Parlerà di Omeopatia in Oncologia al 2° Convegno di Oncologia Integrata di Modena il 4 Marzo 2018.  (Guarda il programma completo)

Dario Spinedi, medico svizzero, è un omeopata di grande esperienza (oltre trent’anni di cui quindici dedicati al trattamento omeopatico del cancro). È anche il principale allievo e depositario dell’esperienza clinica del dr. Kunzli, considerato uno dei maggiori omeopati europei del 900. Lavora presso la clinica Santa Croce – Orselina (Locarno), che tratta principalmente pazienti oncologici che cercano una terapia strettamente naturale-olistica o che vogliono un sostegno oltre alla chemioterapia e alla radioterapia.

Autore del libro ” L’omeopatia in oncologia” delle edizioni Tecniche Nuove, più di 500 pagine per un testo di grande interesse rivolto sia ai medici e operatori sanitari che si occupano di terapia del cancro, ma anche agli omeopati classici,  perchè  Il testo offre anche una quantità di spunti interessanti su tutte le problematiche di maggiore attualità nel campo omeopatico.

La necessità di accompagnare il paziente oncologico attraverso l’esperienza della malattia impostando un piano di cura che tenga conto delle molte variabili in gioco è  uno di principi basilari del libro.

Come auspica Spinedi, la collaborazione con la medicina allopatica deve essere uno dei futuri traguardi,  ribadendo il ruolo centrale del sistema immunitario, che può essere sostenuto dalla omeopatia, nella guarigione dai tumori. Si può collaborare nell’interesse del paziente cercando nei tumori per i quali è riportata in letteratura una buona risposta alla chemioterapia, di raggiungere quell’equilibrio ideale tra la distruzione delle cellule tumorali e stimolazione del sistema immunitario il che -come dimostra un esperienza ormai decennale- può avvenire in modo meraviglioso grazie all’omeopatia.

Un manuale  di grande importanza, innanzitutto per il valore indiscusso di Dario Spinedi a livello europeo e per l’unicità della sua esperienza clinica nel campo dell’applicazione e ausilio delle cure omeopatiche in oncologia.

La principale linea tematica del testo riguarda la strategia d’intervento sui tumori, attraverso l’esposizione commentata di numerosi casi clinici con relativo follow up. Nel libro  sono riportati poi oltre ai casi clinici personali molti altri casi sia di omeopati del passato che contemporanei sulle neoplasie a partire da Cooper, Clarke, Carleton, Barthel, Schlegel fino ad arrivare ai dottori Pareek e a Ramakrishnan. L’apertura mentale del dottor Spinedi, inoltre, gli permette di confrontarsi anche con gli allopati ed in particolare in diversi casi riportati nel libro l’omeopatia svolge un ruolo di supporto fondamentale accanto alla chemioterapia. La Clinica di Locarno, in cui vi è la possibilità di ricovero dei pazienti, da molti anni rappresenta un punto di riferimento per la ricerca omeopatica in questo campo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *